La serie live-action Alice in Borderland in arrivo la terza stagione su Netflix

Netflix ha annunciato giovedì la produzione di una terza stagione live-action basata sul manga Alice in Borderland (Imawa no Kuni no Alice) di Haro Aso. I protagonisti Kento Yamazaki (live-action Kingdom, Orange, Hyouka, Your Lie in April) e Tao Tsuchiya (Sing a Bit of Harmony, live-action Orange, Rurouni Kenshin), così come il regista Shinsuke Satō (live-action Bleach, film Kingdom; film anime Oblivion Island), ritornano tutti.

Alice in Borderland
Alice in Borderland

Le novità della terza stagione di Alice in Borderland

La grafica che accompagna l’annuncio della nuova stagione presenta una carta da gioco jolly. Satō ha annunciato che “inizia un nuovo viaggio, che nessuno conosce”. Ha inoltre svelato la misteriosa identità dell’antagonista della stagione.

Kazutaka Sakamoto di Netflix (Hero Mask, Yū Yū Hakusho in live-action) è il produttore esecutivo della nuova stagione, mentre Akira Morii e Daiju Takase sono i produttori. Robot sta pianificando e producendo la stagione in collaborazione con The Seven.

Il manga è incentrato su Ryōhei Arisu (pronunciato come “Alice” in giapponese), uno studente liceale maschio irritato dalla sua intollerabile vita quotidiana. Una sera, si aggrega ai suoi pessimi amici Karube e Chōta per uscire in città. Tuttavia, la città viene improvvisamente ricoperta da fuochi d’artificio giganti. Quando torna in sé, Ryōhei nota che non c’è più nessuno in giro. Trovandosi in un mondo diverso, Ryōhei, Karube e Chōta sono costretti a partecipare a giochi di sopravvivenza o a morire subito. I tre lottano per vivere e per trovare un modo per tornare nel loro mondo.

La prima stagione ha debuttato su Netflix nel dicembre 2020. È stata la serie live-action più vista in Giappone nel 2020 e si è classificata nella top 10 di Netflix in 40 paesi e territori in tutto il mondo.

La seconda stagione ha debuttato su Netflix in tutto il mondo il 22 dicembre 2022. Tra i nuovi membri del cast figurano Yuri Tsunematsu nel ruolo dello studente liceale Heiya, Tomohisa Yamashita nel ruolo del “Re del Club” Kyūma, Hayato Isomura nel ruolo di Banda, Kai Inowaki nel ruolo di Matsushita, Katsuya Maiguma nel ruolo di Yaba e Honami Satō nel ruolo di Kotoko.

Netflix descrive la storia della seconda stagione:

image 16

Arisu e Usagi devono svelare i misteri della Terra di Confine per poter tornare nel loro mondo. Dalla sconvolgente ambientazione di una Shibuya vuota della prima stagione, questa stagione è ambientata in una Shibuya devastata e ricoperta di piante. Non perdetevi nemmeno un secondo di questo gioco di sopravvivenza ricco di azione e di una storia avvincente!

Aso ha iniziato a serializzare il manga sulla rivista Weekly Shonen Sunday S (precedentemente Shōnen Sunday Chō) di Shogakukan nel 2010. La serie è passata a Weekly Shonen Sunday quando è entrata nel suo arco narrativo finale nel marzo 2015. Il manga si è concluso nel marzo 2016 e Shogakukan ha pubblicato 18 volumi compilati. Il dodicesimo, il tredicesimo e il quattordicesimo volume del manga sono stati distribuiti con episodi originali di video anime (OVA). HIDIVE ha trasmesso in streaming gli OVA.

Una serie manga spinoff intitolata Alice in Borderland: Chi no Kyokuchi – Daiya no King-hen, pubblicata da ottobre 2014 a febbraio 2015 su Weekly Shonen Sunday. Aso ha anche lanciato una serie spinoff separata intitolata Imawa no Michi no Alice sulla rivista Monthly Sunday GX di Shogakukan nell’agosto 2015, con la grafica di Takayoshi Kuroda. Il manga si è concluso nel febbraio 2018 e Shogakukan ha pubblicato otto volumi della serie.

Aso ha lanciato una nuova serie manga spinoff intitolata Imawa no Kuni no Alice Retry (Alice in Borderland Retry) sulla rivista Weekly Shonen Sunday di Shogakukan nell’ottobre 2020, per poi concluderla nel gennaio 2021.

Fonte: Comunicato Stampa : Comic Natalie

Non dimenticarci di seguirci su Instagram e Twitter. Scopri le nostre recensioni nella categoria dei Videogiochi.

You may also like...