Before We Leave – Recensione: Rinascere da zero

Before We Leave è un city builder di Team17, software house indipendente famosa per videogiochi come Overcooked e My Time at Portilia. Team17 questa volta ci regala un gestionale dove gestiremo un pianeta e la sua economia, sino ad a esplorare lo spazio e colonizzare altri pianeti. Scopriamo insieme la recensione completa del gioco.

Rinascere da zero

Tanto tempo fa, il genere umano si rinchiuse dentro a dei bunker sotterranei per sfuggire a un disastro galattico. Solo secoli dopo, dimenticata la causa della calamità, gli uomini iniziarono a riemergere in superficie. Avendo perduto quasi del tutto il loro passato e le loro conoscenze, esse ricominciano da capo, su un pianeta rinato…

Questa è la trama di Before We Leave, un nuovo inizio giunge su questo piccolo pianeta, pronti per riemergere dai bunker?

Meccaniche e gameplay alla portata di tutti

Quando startiamo la nostra partita si presenta inizialmente con un tutorial in cui ci vengono spiegato passo per passo tutte le fasi principali della nostra partita.

Inizialmente i nostri cittadini usciranno da un rifugio sotterraneo, quindi il cuore pulsante per poter costruire tutte le strade e le nuove case che utilizzeranno i cittadini e per le future strutture di produzione che serviranno per la nuova vita che li attende. Ogni isola avrà un suo ambiente oltre ad essere accompagnata da una canzoncina alternata dalle case dei vostri abitanti, che si ripete a lungo andare diventando però monotona.

Le prime fasi di costruzione e struttura ricordano in modo facile e intuitivo i classici gestionali che abbiamo già visto e rivisto, già nei primissimi minuti. Ricordate che qualsiasi struttura o estrazione di produzione dovrà essere collocata appositamente da una strada o i vostri cittadini non potranno raggiungerla. Ogni casella ad esagono si trova una risorsa da estrarre che anche essa sarà vincolante, quindi dovete star attenti a come gestire il tutto.

Conquistare il resto del mondo oltre oceano

Che tu faccia il tutorial o starti una nuova partita, la prima isola non avrà abbastanza materiale e risorse per sbloccare tutte le tecnologie a disposizione. Dunque, appena approdati su una nuova isola dopo averla colonizzata si sbloccheranno tutte le nuove produzioni, risorse e modalità di estrazione di risorse. Questo vi porterà ad evolvere ogni isola, attenzione comunque alla felicità e bisogno di cittadini in base alla vegetazione e clima, un fattore molto importante.

Before We Leave
Before We Leave – Conquistare il resto del mondo oltre oceano

Before We Leave è un gioco bello o no?

Before We Leave tirando le somme è un gioco bello e gradevole, si ripete a lungo andare potrebbe stufare il giocatore, ma basterebbe una o due orette per staccare magari da una giornata non positiva. Quanto alla grafica è piacevole da guardare, ma devo confermare che la grafica degli abitanti lascia poco desiderare in quanto assenza di animazione, stilizzati. L’unica cosa carina sono le personalizzazioni degli abitanti come Patrick che “una volta ha mangiato un cucchiaio per scommessa. Se ne pente”.

Before We leave 2 960x542 1
Before We Leave è un gioco bello o no?

Il prezzo di Before We Leave è di 17.99€ su Steam e Epic,vi consiglio di giocarlo se amate questo genere di gioco. Spero che la recensione possa esservi di aiuto, alla prossima.

Non dimenticarci di seguirci su FacebookInstagram Twitter. Scopri le altre recensioni nella sezione Videogiochi.

Copia digitale gratuita del gioco fornitaci dallo sviluppatore a scopo di recensione

You may also like...