Bologna Capitale del Digital-Tech: il successo della prima edizione di Bologna Tech Week

Si è conclusa la prima edizione di Bologna Tech Weekla città al centro del Futuro, manifestazione organizzata da Search On Media Group – già realizzatrice del WMF – che dal 4 al 7 dicembre ha offerto più di 40 eventi, coprendo temi cruciali come intelligenza artificiale, innovazione tecnologica e digitale e imprenditorialità innovativa.

La manifestazione, che ha registrato oltre 6.000 presenze durante le quattro giornate e accolto il sostegno di più di 50 partner, ha visto come Main Partner la Regione Emilia-Romagna e ha goduto del patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, CONI – Comitato Regione Emilia Romagna e Resto del Carlino.

Bologna Capitale del Digital-Tech: il successo della prima edizione di Bologna Tech Week

BTW highlights

“Siamo felici del grande riscontro da parte della cittadinanza e, soprattutto, da parte dell’ecosistema innovativo di una città come Bologna, già polo d’avanguardia nel progresso tecnologico e digitale” afferma Cosmano Lombardo Founder e CEO di Search On Media Group e ideatore della Bologna Tech Week

“questa progettualità di lungo periodo nasce con lo scopo di portare insieme il meglio dai diversi mondi che stanno utilizzando le tecnologie del digitale mettendole in connessione tra di loro e con la cittadinanza promuovendo cultura e sviluppo intorno a questi temi”  e prosegue “Già per questa prima edizione, Bologna Tech Week è stata occasione importante di incontro, discussione e formazione: ci aspettiamo che possa ampliarsi e accogliere sempre più attori in grado di potenziare l’azione della manifestazione rendendola punto di riferimento per la Regione e non solo, sui temi del digitale e delle nuove tecnologie”.

All’interno del palinsesto eventi, molti dei quali sold out per la grande attrattività delle tematiche e delle attività realizzate, ampia l’attenzione rivolta alla Formazione grazie ad eventi storici per i professionisti del settore AI & Digital-Tech come Social Media Startegies e Search Marketing Connect, ma anche grazie a eventi verticali su temi caldissimi come lo stage Generative AI.  Artificial Intelligence analizzata e discussa con il coinvolgimento di diverse autorevoli voci per fornire prospettive e chiarimenti riguardo presente e futuro di questa tecnologia. Tra gli interventi, anche quelli di Anna AscaniVicepresidente della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana, Guido ScorzaMembro del Garante per la Protezione dei Dati 

Personali, il Direttore di CINECA Francesco Ubertini, dell’Assessore dell’Innovazione Digitale Massimo Bugani, Ernesto BelisarioLawyer, expert in technology law and innovation in public administration e Brando BenifeiCo-relatore AI ACT al Parlamento Europeo.

Grande successo  anche per lo stage Startup & Open Innovation: un palco sempre attivo e interamente dedicato a storie di imprenditorialità innovativa, volte a raccontare  un ecosistema che collega il patrimonio storico-culturale della città alle strategie progettate per un futuro più inclusivo e sostenibile.  Su questo palco, lanciata anche la challenge “Metaverso e realtà immersive” promossa dal CLUST-ER, nell’ambito della quale Search On premierà due startup con l’accesso alla finale della Startup Competition del WMF 2024 e la possibilità di partecipare agli incontri B2B in programma durante la fiera internazionale.

Non sono mancate le attività pensate e strutturate per i giovani: oltre 400 gli studenti presenti per seguire la formazione e partecipare agli eventi dentro al Bologna Congress Center tra i quali anche un momento dedicato a decision-making e AI – a cura di Camelot e Società Nazionale Debate Italia – e l’Hackathon Borghi Futuri, iniziativa realizzata nell’ambito del progetto Viaggio Italiano – da WMF in collaborazione con VisitEmiliaRomagna – e mirato alla creazione di campagne di comunicazione per la valorizzazione di borghi italiani.

plenaria Bologna Tech Week 2

La Bologna Tech Week si è caratterizzata anche come hub diffuso di business e networking, offrendo preziose opportunità di incontro e collaborazione non solo grazie ai più di 40 tra sponsor ed espositori presenti al Bologna Congress Center ma in generale tra aziende, professionisti, startup, investitori e appassionati di tecnologia connessi grazie alla manifestazione. Nuove sinergie utili alla creazione di un terreno fertile per future collaborazioni e innovazioni.

Già annunciate le date della prossima edizione che dal 4 al 6 dicembre 2024 riuniranno nuovamente in città il mondo del Digital-Tech e, già aperte anche le principali call della manifestazione tra cui la Call for Events, che offre la possibilità di candidare un proprio evento per il calendario 2024.

Tra i Partner e gli Sponsor della prima edizione di Bologna Tech Week anche:

Regione Emilia-Romagna, Intel, CINECA, Invitalia, Digital Magics, Futurmotive, FITSTIC – Fondazione Istituto Tecnico Superiore Tecnologie Industrie Creative Emilia Romagna, Startup G-Factor, Gellify, Innovup, Italian Tech, CTE COBO, Bologna Innovation Square, Almacube, Art-ER, ClustER, CRIF – Boom, Concessionaria Stracciari, Jebo, eXtraBO, Bologna Welcome, Viaggio Italiano, Leithà srl, VisitEmiliaRomagna, Show Reel Media Group, Hoepli, Ecomood, Rankister, Clever Jump, Growthlabb, Squalomail, FirmOnline, Tutela Digitale, World Vision, HPA, Artplace, Auting, Autopromotec, BeHold, BIRex, Blacksheep, Centro Antartide, Limolane, CNIT, Come Home Fun, Coop Startup – Change Makers, Creative Hub Studio, SamoCyclando, Alliance Legacoop, MUG – Magazzini Generativi, Mygrants, Pelliconi, Startup Without Borders, Truescreen, The Social Hub, Zanichelli Venture.

Comunicato Stampa Ufficio Stampa Search On Media Group

Non dimenticarci di seguirci su Instagram e Twitter. Scopri le nostre recensioni nella categoria dei Videogiochi.

You may also like...