E-sport e Gaming Fest del WMF in arrivo dal 13 al 15 giugno

Il conto alla rovescia è iniziato: manca davvero poco all’apertura delle porte della prima edizione bolognese di WMF – We Make Future, Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione: AI, Tech e Digital in programma dal 13 al 15 giugno presso BolognaFiere. Un evento, ideato e organizzato da Search On Media Group, che per ospiti, programma e dimensioni si preannuncia senza precedenti e promette di riunire nel cuore del capoluogo emiliano il meglio dell’innovazione globale, divenendo epicentro di costruzione del futuro. Nel fitto calendario eventi che popoleranno la manifestazione spicca senza dubbio eSports & Gaming Fest: con uno spazio di 300 metri quadri e tre giorni di appuntamenti, eSports & Gaming Fest offre un’esperienza imperdibile per tutti gli appassionati di sport elettronici. 

“Il mondo degli esport e del gaming rappresenta un importante barometro delle nuove tendenze nell’ambito dell’innovazione digitale e tecnologica. È un settore in continua crescita nell’epoca della trasformazione digitale, notevolmente incline all’adozione di nuove tecnologie e alla sperimentazione di ibridazioni” afferma Cosmano Lombardo, CEO e Founder di Search On Media Group e ideatore di WMF “Un esempio su tutti? Il Drone Soccer, disciplina eSportiva che sfrutta droni, che con il WMF porteremo per la prima volta in Europa e in Italia con un Club Challenge internazionale che coinvolgerà tra gli altri Corea e Cina. Sarà un’esperienza imperdibile sia per chi vorrà assistere al torneo, sia per chi vorrà provare a giocare nell’area dedicata.”

E-sport e Gaming Fest del WMF

Il Drone Soccer, iper la prima volta in Europa all’eSports & Gaming Fest del WMF

L’innovazione e lo spirito competitivo raggiungono nuove vette con il Club Challenge internazionale di Drone Soccer, portato per la prima volta in Europa e in Italia dal WMF, una delle attrazioni principali dell’eSports & Gaming Fest. Questo sport futuristico sfrutta  droni e tecnologia all’avanguardia, richiamando all’attenzione dei più attenti analogie con il celebre Quidditch del mondo magico di Harry Potter.

Nel torneo, Club ufficiali provenienti da Corea, Italia, India e Cina si sfideranno sulla Competition Area di oltre 260 mq, dimostrando abilità, strategia e precisione nei controlli dei droni: un’opportunità unica per i visitatori di assistere a uno spettacolo esportivo unico nel suo genere. I partecipanti avranno anche la possibilità di testare il Drone Soccer in prima persona: sarà infatti disponibile, oltre alla competition arena, anche un’area dedicata al gioco per i partecipanti che,  guidati dalla FIDAFederation of International Drone soccer Association, avranno l’opportunità di mettere alla prova le proprie abilità. Drone Soccer rappresenta però solo uno dei tanti modi in cui eSports & Gaming Fest porta l’innovazione e il divertimento al centro della Fiera. 

Dalla storia del gaming  verso il futuro del settore videoludico

L’obiettivo di eSports & Gaming Fest è quindi chiaro: offrire uno spazio interattivo, dedicato al divertimento e all’intrattenimento, provando eSport in anteprima internazionale oppure sperimentando un vero e proprio tuffo nel passato attraverso le pietre miliari della storia del gaming e del mondo videoludico.  L’evento verticale offrirà l’opportunità di esplorare le più recenti innovazioni nel mondo dei videogiochi, consentendo ai partecipanti di provare di persona le tecnologie all’avanguardia che lo caratterizzano.

Sarà possibile testare i visori nello spazio dedicato, immergendosi in mondi fantastici ed interattivi. Ma l’esperienza non si ferma qui: sarà anche un viaggio nel tempo, un’occasione unica per scoprire la storia e i progressi che hanno plasmato l’universo videoludico, dai prototipi degli anni ’60 ai grandi classici come Super Mario, Sonic, The House of the Dead Zone e Guitar Hero.

Non mancheranno ospiti e gamers nel Salotto del Gamer, un luogo dedicato a incontri, approfondimenti e interviste sul mondo dei videogiochi, oltre che a un momento di condivisione con le rispettive community. Tra i presenti anche Paolo Gualdi, Organizzatore di San Marino ComicsDamiano BordoniCuratore mostra “La Storia del Videogioco”, Michael “Vincent” Bianchi, Caster ESport, Daniele Stizza,  Psicologo dello sport e degli E-Sport, alcuni membri del Trinity Team,  Sviluppatori “Slaps and Beans” Videogioco ufficiale di Bud Spencer e Terence Hill e Paolo Cioni, Attore e illustratore.

Attesissimo anche sul fronte dell’intrattenimento musicale Kenobit, all’anagrafe Fabio Bortolotti, uno dei principali esponenti della scena 8 bit a livello internazionale. Kenobit intratterrà il pubblico sia sul Mainstage di WMF, il palco principale dell’evento, che all’interno dell’Esports & Gaming Fest, offrendo un’esperienza unica che unisce videogiochi, musica e cultura. 

Per partecipare pienamente a tutte le iniziative, appuntamenti e attività di eSport & Gaming, è possibile acquistare i biglietti sul sito ufficiale di WMF, scegliendo tra Mainstage Ticket e Fiera Ticket.

Comunicato Stampa. Non perderti neanche un post e resta aggiornato sul blogInstagram e su Twitter!

You may also like...