Recensione Filthy Animals Heist Simulator

Animali geneticamente modificati

Filthy Animals Heist Simulator è un gioco dove il caos più totale regna lo schermo. Ci si immedesima in animali mutati a causa del “Il boss dei criminali” chiamato Tony, ovvero colui che ci ha recuperati dopo che i nostri patroni ci hanno scartati e attraverso una sostanza mutagene li trasforma in mutanti, per poi mandarli a rubare soldi in diversi posti. Si inizia da un negozio, poi una banca e pian piano in zone sempre più sicure e difficili da infiltrare.

20230522203944 1
Animali mutanti pronti per la rapina

Il numero fa la forza

Sicuramente questo gioco è molto più divertente e facilita la progressione avendo altri 2 o 3 giocatori, tuttavia da la possibilità di giocare anche in singolo se si vuole tenere il gruzzolo tutto per se. Ho giocato Filthy Animals insieme alla mia ragazza e ci ha strappati sicuramente qualche risata, specialmente vedendo l’altro in difficoltà o semplicemente facendo qualche dispetto nel mentre. Quindi consiglio altamente di giocare con qualcuno se si è stanchi e non si è decisi cosa giocare in una serata.

Il contenuto non manca

Filthy Animals Heist Simulator ha 8 capitoli avendo un totale di 21 livelli unici. Si inizia con quelli più semplici e man mano avanzando diventano sempre più incasinati e difficili da completare. Poi dipende, il gioco offre tante soluzioni per completare una missione, quindi ti permette di scegliere la via silenziosa dove ci si nasconde e si prova a rubare senza farsi vedere, oppure in modalità picchiaduro, dove distruggi tutto quello che ti trovi davanti fregandotene della sicurezza e delle trappole, a te la scelta!

Ci sono una varietà notevole di oggetti utilizzabili che assistono il giocatore nel completamento della missione. Per poter accedere in certi punti principali della mappa, si devono usare martelli, cacciaviti, trapani, asce e tanto altro, ma si possono trovare anche armi per difendersi dalla sicurezza e dalle trappole.

20230522204457 1
Zeldina che picchia un povero innocente dietro lo scaffale

Grafica e Suono

La grafica è simile a un cartone animato, praticamente uguale a tantissimi giochi dello stesso genere. Sicuramente eccelle nelle conversazioni buffe tra il capo e quello che succede sullo schermo, come quando si viene colpiti da una macchina e Tony con una voce ironica dice che non viene a tirarvi su con il rastrello. Un altro elemento principale del gioco è sicuramente la fisica, ovvero tutto quello che succede sullo schermo ha un peso e una difficoltà nella maneggevolezza, rendendo sicuramente ancora più difficoltoso movimenti e certe azioni che si vuole raggiungere.

La musica è veloce e ritmata e cambia in base alla situazione che si presenta sullo schermo (se si è in combattimento accelera e rallenta quando non c’è azione). Dopo un po diventa abbastanza ripetitiva e ci si stanca, però aggiunge sicuramente un leggero dinamismo al gioco.

Conclusione

Ho chiesto alla mia compagna di comunicarmi il suo giudizio su Filthy Animals Heist Simulator ed è stato il seguente:

Yureinguino -“Vuoi dirmi qualcosa su Filthy Animals Heist Simulator?”

Zeldina – “No!”

Quindi no sia.

Comunque ahem.. ritornando a noi, Filthy Animals Heist Simulator è sicuramente un gioco da provare insieme ad amici o anche semplicemente in famiglia essendo un ottimo gioco da “party” e per farsi qualche risata, ogni tanto si presenta qualche bug, però non succede sempre. Se volete provarlo anche voi lo trovate su Steam. Buona fortuna nelle vostre rapine!

*Chiave fornita gratuitamente per la recensione dall’editore del gioco.

You may also like...