Intervista agli sviluppatori dello Studio Bit Golem, ideatori di Dagon: By H.P. Lovecraft

Hey,listen!★ Abbiamo il piacere di ospitarvi con un’intervista ai fondatori dello Studio Bit Golem, ideatori di Dagon: by H. P. Lovecraft

Dagon Lovecraft
Studio Bit Golem – Dagon: By H.P. Lovecraft

Prima di tutto, vogliamo ringraziarla per questa splendida opportunità e per aver trovato il tempo di risponderci. Per coloro che non lo conoscono, chi è lo Studio Bit Golem e cosa ci può dire di Dagon: di H. P. Lovecraft?

Ciao, siamo un piccolo studio indie (2 ragazzi) dalla Polonia. Abbiamo lavorato in diversi team di gamedev negli ultimi anni e alla fine abbiamo deciso di creare qualcosa per conto nostro.
Vogliamo concentrarci su giochi narrativi e Dagon è il nostro primo titolo originale creato e pubblicato senza editori o investitori.

Se dovessimo riassumere il contenuto di Dagon: by H.P. Lovecraft a un giocatore che non lo conosce, come presenterebbe il suo titolo di sviluppo?

Sebbene il suo gameplay sia molto semplice, è piuttosto difficile da descrivere. Fondamentalmente, si tratta di un romanzo visivo ma in 3D in tempo reale, completamente doppiato e con supporto VR opzionale.

Alcuni giocatori lo definiscono un simulatore di camminata senza camminare o un audiolibro con immagini. A noi piace anche l’espressione “un gioco horror rilassante”, perché si concentra sull’atmosfera, non sulle sfide.
Dagon è un adattamento fedele al 100% del racconto di H. P. Lovecraft del 1917, il primo del cosiddetto Mito di Cthulhu.

Che tipo di esperienza di gioco può aspettarsi un giocatore da Dagon: by H.P. Lovecraft, soprattutto se si tratta della prima esperienza in VR?

Dagon potrebbe essere un’ottima esperienza per chi non ha mai provato giochi in VR. È molto facile da usare, la telecamera è fissa e non dovrebbe causare nausea, si può giocare da seduti o in piedi, non c’è fretta e il giocatore ha il tempo di prendere confidenza con il casco VR.

Sebbene non abbia quasi nessuna meccanica di gioco, Dagon utilizza uno dei vantaggi più potenti della VR: l’immersione, la sensazione di trovarsi davvero all’interno del gioco, che è fondamentale nei giochi horror.

Quali sono secondo lei gli aspetti più forti di Dagon: by H.P. Lovecraft?

Penso che sia l’atmosfera che si addensa lentamente e, poiché non c’è fretta, i giocatori possono assorbirla al proprio ritmo. Siamo anche molto soddisfatti delle voci fuori campo e delle rare curiosità (su Lovecraft, la storia originale e il contesto storico) che si possono trovare nel gioco.

Come è nata l’idea di Dagon: by H.P. Lovecraft?

L’idea di creare un gioco basato su una storia classica dell’orrore o di weird fiction mi è venuta molti anni fa. All’inizio pensavo a un simulatore di camminata o a un gioco di avventura, ma poi ho pensato che la visual novel fosse il genere più naturale per un gioco basato sul testo.

Quasi tutte le visual novel sono in 2D, quindi ho deciso di provare qualcosa di diverso: un gioco in 3D con animazioni, suoni, voci fuori campo e la possibilità di guardarsi intorno, ma incentrato sul testo e sull’audio, senza quasi nessuna meccanica di gioco.

Studio Bit Golem
Studio Bit Golem

Avevate in mente un’immagine concreta o è un progetto che ha assunto una dimensione nel tempo?

L’idea di base è rimasta invariata, ma la portata del gioco è diventata molto più ampia. Sebbene la storia sia rimasta invariata, abbiamo creato un numero di ambientazioni 2-3 volte superiore a quello previsto inizialmente (per rendere il gioco più interessante e coinvolgente). Inoltre non avevamo previsto di tradurre il gioco, ma si è rivelato necessario perché per alcuni giocatori il linguaggio di Lovecraft è troppo antiquato e unico. Ecco perché Dagon è ora disponibile in 13 lingue diverse.

Prima dell’ultima domanda, vogliamo augurarvi il meglio per Dagon – The Railway Horror DLC. A proposito del gioco, quando sarà possibile giocare alla versione finale? C’è qualche informazione esclusiva che vorrebbe condividere con noi?

header alt assets 0
Studio Bit Golem

Grazie!
Avevamo programmato di rilasciarlo ad aprile, ma abbiamo avuto alcuni ritardi. Spero che sia pronto per la fine di giugno.

Nel frattempo, potreste dare un’occhiata al nostro prossimo gioco Dr. Emmerson’s Nocturneshttps://store.steampowered.com/app/2361560.

Ringraziamo per questa intervista agli sviluppatori dello Studio Bit Golem. Non dimenticarci di seguirci su FacebookInstagram Twitter. Scopri le altre recensioni nella sezione Videogiochi.

You may also like...