Recensione We Are One VR

We Are One sviluppato da Flat Head Studio offre ai loro giocatori, un gioco puzzle dove si deve lavorare con se stesso/i per eliminare i robot cattivi. Si esatto, con te stesso. Andiamo a vedere come

Un multiplayer in un singleplayer

We Are One è composto di un totale di 50 livelli, dove ogni circa 20 livelli viene introdotto una nuova meccanica o nuovo strumento per poter completare i vari puzzle. Sicuramente questo gioco ci tiene incollati e ci fa pensare come arrivare a distruggere i robot nel livello, a volte la risposta è semplice e chiara e a volte si deve sperimentare per qualche minuto per riuscire a imparare a temporeggiarsi con se stesso e riuscire a concludere il livello.

Collaborazione We Are One
Siamo Uno! Immagini da We Are One VR

Storia

Siamo stati creati da Madre Natura nell’ultima speranza per distruggere le macchine che hanno cominciato a invadere e distruggere gli alberi e a industrializzare il mondo. La natura non riesce a combattere direttamente contro le macchina e quindi siamo stati assegnati a cercare di salvarla con le nostre e sole forze.

Noi siamo i “Semini” e il nostro compito è quello di collaborare con noi stessi (i cloni) con lo scopo di distruggere i vari macchinari che distruggono e inquinano la zona. Madre natura ci guida nel percorso e ci racconta il male che loro producono.

Man mano che ci si avanza con i livelli, la natura viene sostituita da macchine autonome e ferraglia e che indeboliscono sempre di più Madre Natura perdendo visivamente la sua vitalità.

Inizio storia - We are One
Inizio gioco, tutto verde e naturale
Verso fine storia - We are One
Verso fine gioco, metallico e industriale

Grafica

We Are One presenta uno stile artistico caratteristico, simile a quello dei fumetti, e una vivace tavolozza ispirata agli acquerelli, che dà vita alle temibili macchine e agli elementi naturali, su quest 2 (standalone), la risoluzione del gioco è molto alta e nitida, i colori che risaltano donano un piacere agli occhi.

Per chi è questo gioco?

We Are One è sicuramente un gioco abbastanza facile che coinvolge tutte le età, ha una meccanica facile da imparare e non presenta movimenti avanzati che a tante persone produce un senso di nausea, specialmente i nuovi nel mondo VR. Il gioco utilizza il teletrasporto e il movimento completo del corpo, quindi è molto stazionario.

Un ottimo gioco per i nuovi players del mondo VR. I livelli sono abbastanza complessi, però si possono completare in tanti modi diversi, se si vuole un ottimo puzzle dove fare anche un pochino di movimento. In oltre se non si hanno amici con cui giocare in VR, questo gioco è ottimo perché da un senso di lavoro di squadra (anche se si “gioca” con se stessi), ma alla fine di ciascun livello ci lascia soddisfatti per il progresso svolto, arrivandoci da soli.

Conclusione

Consiglio altamente questo gioco, è un ottimo titolo per le nuove persone che sperimentano il VR da poco e per gli appassionati di puzzle. È molto unico nel suo campo, e sono sempre stato interessato a questo gioco, da quando era in Beta su AppLab.

Lo potete trovare su Steam oppure su Meta Quest. In oltre se volete vedere la mia playthrough completa di questo gioco, lo potete trovare su Youtube sul mio canale oppure direttamente sotto. Grazie per la lettura!

We Are One VR

*Copia digitale gratuita del gioco We Are One VR fornitaci a scopo di recensione.

You may also like...